CONSIGLIO DIRETTIV0 2013

VERBALE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA DEL DIRETTIVO HARAMBEE IN DATA
02 febbraio 2013
In data 02 febbraio 2013 alle ore 15,00 , si è riunita in seconda convocazione presso la sede dell’Associazione sita al primo piano del condominio San Giovanni in Barge, Viale Mazzini, 22 , l’Assemblea Ordinaria del Direttivo di Harambée per discutere e deliberare sui seguenti argomenti all’odg:
ORDINE DEL GIORNO
– Lettura verbale della seduta precedente
– Programma lavori e Progetti per l’anno in corso
– Raccolta fondi
– Informazioni dei Progetti Kenya
– Varie ed eventuali

Sono presenti:
Ramasco Piergiovanni
Aimar Domenico
Aimar Giovanni
Di Grazia Donata
Beghin Gachuhi Maria (in collegamento Skype da Padova )
Jourdan Bruno per delega ad Aimar Domenico
L’Assemblea chiama a fungere da Presidente il Signor Ramasco Piergiovanni e da Segretario il signor Aimar Domenico.
Il Presidente accertata sia la regolarità della convocazione, che la presenza del numero legale dei componenti il Direttivo, dichiara aperta la seduta.
1)Lettura ed approvazione del verbale della seduta precedente
Il Presidente dà lettura del verbale della seduta precedente nella sua integralità, che all’unanimità viene approvato per alzata di mano
2)Programma lavori e Progetti per l’anno in corso
Prende la parola il Presidente per ribadire che la grave crisi che attanaglia l’Italia, purtroppo si ripercuote anche sulle Associazioni di volontariato. I progetti dovranno essere ridotti al minimo sulla base delle risorse disponibili. Prende poi la parola il segretario che illustra quali sono i progetti in corso che non possono essere sospesi, semmai ridotti sulla base della raccolta fondi.

In Italia
a.Educazione allo sviluppo presso le scuole elementari di Carmagnola .
Nel mese di febbraio ed inizio di marzo, Harambèe terrà lezioni nelle scuole elementari di
Carmagnola. Si sono impegnati Monica Bresadola, Domenico Aimar e Piergiovanni
Ramasco

b.Mercatini per Found Raising
Di Grazia Donata si è presa l’impegno di fare tutti i mercatini possibili, purchè coadiuvata
da un’altra persona per la guida del furgone e per aiutarla nel mercato

c.Probabile apertura di una sede staccata di Harambée a Padova
Maria Beghin verificherà la fattibilità e la disponibilità delle persone vicine ad Harambée,
poi riferirà al Direttivo

d.Progetto stufe ad energia rinnovabile
Bruno Jourdan e Domenico Aimar, con la collaborazione dell’ANFUS di Brescia,
stanno studiando la realizzazione di due differenti tipi di stufe a legna, a basso consumo
energetico, mediante prototipi da potersi costruire nei paesi di utilizzo

e.Giornalino Harambée Informa
Il Presidente è stato deluso ed amareggiato per non aver prodotto questo strumento
informativo prima di Natale. E’ stato quindi riproposto per la sua pubblicazione entro i primi
giorni del mese di marzo. All’unanimità è stato approvato e ognuno si impegna a scrivere gli
articoli.

IN KENYA
Si continua con i progetti in corso, vale a dire:
– Cunicoltura
– Apicoltura
– Orto sperimentale
– Falegnameria
– Scuola muratori
– Piccoli progetti di cucina, cucito ed educazione alimentare

Il Progetto di Mutirithia dovrà essere rinforzato e continuato in quanto è un progetto voluto da
tutti, in particolare dagli amici di Padova

Progetto Scuola Muratori di Nyariginu
L’Arch. Maria Beghin con gli amici di Bioarchitettura di Padova, vale a dire l’Arch. Marco Tommasin, Arch. Roberto Righetto e l’ Ing. Patrizia Smedile. Daranno il via al progetto della Scuola dei Muratori per Nyariginu e vedranno di trovare anche il denaro per l’acquisizione dei materiali. Anche Barge dovrà impegnare le sue forze per raccogliere fondi a questo progetto.

Scuola di Cucito, maglia, cucina ed alimentazione
Giovanni Casalis sta seguendo questi progetti in Kenya con i volontari che sono stati a Nanyuki nei mesi di gennaio e febbraio.
I costi di questi corsi sono molto ridotti ed hanno un buon impatto sulla popolazione locale. Sulla base delle prime esperienze dovranno essere articolati e ben definiti i programmi futuri per un buon risultato

Progetto di collaborazione con Padre Kisito Cesana di Nairobi
E’ partito questo progetto di collaborazione tecnica con Shalom House di Padre Kisito in Nairobi . Due ragazzi sono venuti nella sede di Harambée per imparare a costruire i pali di cemento per recinzione, è partito anche l’allevamento di conigli con la consegna di due gabbie per conigli da ingrasso e di quattro gabbie per fattrici.

3)Raccolta Fondi
Il Presidente ed il segretario fanno presente le difficoltà per il finanziamento dei costi generali e dei progetti in corso. La crisi che morde e le sempre più scarse finanze degli enti fanno sì che gli unici proventi siano i mercatini, dove anche questi sono sempre meno profiqui. Domenico ha chiesto a tutti quelli del Direttivo di adoperarsi a chiedere agli amici, parenti e conoscenti un aiuto come contributo all’ Associazione.
Se ognuno di noi crede nell’Associazione, sicuramente è in grado di convincere altri a collaborare,.
Si potrebbe contattare ristoranti amici per dei pranzi o cene solidali, dove un piccolo contributo potrebbe essere donato ad Harambée.

4)Informazioni sui Progetti in Kenya
E’ stato ampiamente illustrato al punto 2 e si è quindi sorvolati passando al punto successivo.

5)Varie ed eventuali
– Giovanni Aimar ha chiesto di poter avere copia dei disegni per la costruzione della pressa per mattoni in terra cruda, da portare in Perù.
– Il Presidente ha proposto di nominare un rappresentante dell’Amministrazione Comunale di Barge nel Direttivo di Harambée e si è dato mandato al Presidente per la stesura della relativa delibera proposta. All’unanimità è stata approvata la proposta.

Non avendo altri argomenti da trattare, il Presidente da dichiarato chiusi i lavori alle ore 18,00

Lascia un commento