Progetto Apicoltura

Titolo del progetto: “Apicoltura: produzione, confezionamento e commercializzazione del miele e derivati”

Enti promotori: Harambee Insieme per lo Sviluppo Onlus

Ente Realizzatore: Harambée Together for Development NGO

Controparte locale: Gruppi di apicoltori locali

Enti Finanziatori:Harambée con il 5 per mille, con il prezioso contributo di Adriano Automobili e Andreoli M.Grazia

Durata prevista: il progetto non ha limiti di tempo

Beneficiari: Famiglie di apicoltori locali, Gruppi di apicoltori formati, Consumatori del miele e dei derivati

Descrizione del Progetto

Il progetto si propone di intervenire nella razionalizzazione della produzione di miele e derivati introducendo le metodologie per la conservazione del patrimonio apistico locale e la produzione di una maggior quantità di miele e derivati da introdurre nel mercato del Kenya.

L’attuale produzione del miele avviene con metodi tradizionali e non permette un’ economia per l’apicoltura.

Il progetto prevede:

la costruzione e la distribuzione di apposite scatole per la cattura delle api.
La formazione di gruppi di apicoltori.
La costruzione e distribuzione delle arnie moderne unificate
La raccolta del miele e derivati
La lavorazione e la commercializzazione

Il risultato di tale progetto garantirà agli apicoltori un reddito e permetterà di mantenere un patrimonio apistico sul territorio.

Nello stesso tempo si potrà introdurre sul mercato un alimento ad un costo accessibile per il consumo locale , migliorando la salute delle persone

Stato di progetto

I lavori per la costruzione delle scatole per la cattura delle api, sono stati iniziati nel mese di settembre 2009 ed allo stato attuale sono state consegnate e distribuite 90 scatole con relativi telaini

Sono stati formati alcuni gruppi tra le popolazioni degli ONDOROBO-N’GOBIT,  a Karatina, Mutirithia e Nanyuki

Nel mese di gennaio 2010, si è dato inizio alla costruzione delle arnie di tipo LANGSTROTH

Nell’autunno 2013 si è tenuto un corso per apicoltori nella sede di Harambée, a Nanyuki, il cui APIARIO è stato onorato anche dalla visita di una delegazione FAO.

 

LEGGI L’ARTICOLO SULL’ALLEVAMENTO DELLE API DI HARAMBEE IN KENYA!!

 

 

Lascia un commento